Diritti e movimenti

De Giovanni 1989

Biagio De Giovanni, filosofo ed esponente del Pci così definiva i movimenti sociali e per i diritti che erano riemersi negli anni Ottanta:

“questi movimenti cercano oggi di delineare lo spazio di un riformismo moderno (…) al loro fondo permane una tendenza liberale (…) l’assenza di una effettiva dialettica storica dentro queste realtà rivendicate, spinge ad assumerle così come sono date (…) permane l’idea dell’individuo che si difende dalla dimensione pubblica, che costruisce intorno a sé le proprie garanzie (…) ” (De Giovanni B., La nottola di Minerva, Editori Riuniti, Roma, 1989, pp. 91-93